Juve: si riapre per D’agostino

trezeguet.jpg

La telenovela D’Agostino-Juventus sta conquistando di diritto il titolo di “tira e molla dell’estate 2009”. L’Udinese ha promesso al giocatore che gli permetterà di spiccare iol volo verso una grande, ma forte di ciò sembra che la Juve abbia offerto meno di quanto richiesto dai friulani e l’affare è in fase di stallo.

L’Udinese, però, per voce del suo ds Gasparin, ha lasciato intendere che non venderà il suo regista se non a fronte di un’offerta adeguata e dunque la Juventus sembra pronta a tornare all’attacco aggiungendo altri 3 milioni (quelli ricavati dalla probabile cessione di Paolucci al Siena secondo quanto riporta oggi il Corriere dello Sport) ai 9 già messi sul piatto ed aggiungendo il giovane Pasquato. L’Udinese vuole 17 milioni, l’offerta della Juve si avvicina… Si farà?

In alternativa il nome nuovo è quello di Achille Emana, 27enne centrocampista del Betis Siviglia. Il camerunense ha caratteristiche differenti da quelle di D’Agostino, e sarebbe più indicato per un centrocampo a 3 piuttosto che per un eventuale rombo.

Per quanto riguarda invece il mercato in uscita, si complica il passaggio di Trezeguet al Lione. La “Gazzetta dello Sport”, infatti, riporta oggi che una tassa sulla ricchezza presente in Francia potrebbe distogliere l’attaccante a tornare in patria. A venire incontro a “Re David” potrebbe però arrivare la proposta di Sarkozy, il quale ha introdotto la riduzione fiscale del 30% per i cittadini con alti stipendi che tornano a lavorare in Francia.

(goal.com)

Juve: si riapre per D’agostinoultima modifica: 2009-07-03T18:40:00+02:00da enrico17000
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento