Moratti: “Ibra si toglie dal mercato”

ibrahimovic_03.jpgDice Marco Tronchetti Provera: “Più tempo passa più aumentano in percentuale (50% quella indicata da Massimo Moratti) le possibilità che Ibrahimovic e Maicon restino in nerazzurro”. Più passa il tempo e più emerge l’anima del Moratti tifoso: “Certo è che se quei due restano, noi siamo davvero fortissimi…”. Il presidente parla in serata, qualche ora dopo le frasi di Lele Oriali, che a Telelombardia e Italia 7 Gold garantisce: “Maicon e Ibra non se ne vanno, come ho sempre detto”

Gli sms di Ibra — Sia chiaro, porte aperte a chi dovesse decidere – in tempi brevissimi naturalmente – di assecondare il listino prezzi di casa Inter: 80 milioni di euro per lo svedese e 40 per il brasiliano. Ma “a oggi non ci sono proposte convincenti”, spiega Moratti. Oltretutto, dalla Svezia arrivano segnali di un Ibra sempre più convinto di restare a Milano. Da qualche giorno, in corso Vittorio Emanuele piovono gli sms del Genio di Malmoe: messaggini pieni di ottimismo e buone intenzioni. Di fatto, un continuo riavvicinamento, iniziato con l’ultima intervista rilasciata al quotidiano svedese Expressen: “Il mio futuro è l’Inter”, lo slogan del capocannoniere della Serie A. Frase con la quale “si è di fatto collocato fuori mercato”, garantiscono in sede. Moratti conferma: “Sì, ho letto quell’intervista, sembra anche a me un riavvicinamento. E’ che a volte sono i procuratori a telecomandare i giocatori…”. Vedi Maicon, «già, ma se restiamo così siamo in effetti fortissimi», ribadisce il Moratti tifoso, appassionato, innamorato della sua Inter. Quello che lentamente sta avendo la meglio sul “freddo” dirigente.

Mancini, sì al West Ham — “Ora bisogna però sfoltire la rosa — conclude Moratti —, anche perché questi ragazzi rischiano di non giocare mai, di andare quasi sempre in tribuna. Il problema è che in giro ci sono pochissimi soldi, praticamente niente”. E infatti Branca e Oriali sono chiamati ai salti mortali, spesso dovranno ricorrere ai prestiti, magari contribuendo pure al pagamento dell’ingaggio. Sarà probabilmente così per Amantino Mancini, che sembra essersi convinto a raggiungere Luis Jimenez al West Ham. A giorni l’okay del brasiliano, giocatore sponsorizzatissimo da Gianfranco Zola, che nei mesi scorsi aveva pure fatto un tentativo per Mario Balotelli. Rivas piace a Bari e Palermo, mentre Obinna è parecchio tentato dal Napoli, nonostante le offerte di Monaco ed Everton.

Tensione Vieira — Ieri si è presentato in sede Patrick Vieira. Il 33enne francese ha appreso in via ufficiale di non fare più parte dei programmi dell’Inter. All’uscita, visibilmente nervoso, ha preferito non rilasciare dichiarazioni. Di fatto, è libero di cercarsi un’altra squadra, cartellino in mano, senza buonuscita, nonostante abbia ancora un anno di contratto (6 milioni di euro) con il club di Moratti. Lione a Paris Saint Germain sono due discorsi aperti da tempo, nelle ultime ore si è fatto avanti pure il Birmingham. Vieira sembra più attratto dalla pista francese, che gli consentirebbe di giocare al meglio ogni carta a disposizione in vista del Mondiale in Sud Africa.

(gazzetta.it)

Moratti: “Ibra si toglie dal mercato”ultima modifica: 2009-06-27T18:54:34+02:00da enrico17000
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento