Il Galaxy: “Tempo scaduto Beckham deve tornare qui”

beckham-milan.jpgIl tempo per concretizzare un’eventuale trattativa è scaduto, e adesso non ci sono più margini per riprenderla: così David Beckham deve tornare al Los Angeles Galaxy dal prossimo 9 marzo. È questa la posizione espressa, con un comunicato diffuso anche sul sito del club californiano, dal tecnico del Galaxy Bruce Arena, ex c.t. degli Usa che nella squadra di Los Angeles fa anche il manager all’inglese, occupandosi quindi anche delle questioni di mercato. “Il commissioner della Major League Soccer Don Garber aveva stabilito come termine ultimo il 13 febbraio – ricorda Arena – per concretizzare l’eventuale passaggio di David Beckham al Milan, ma il tempo è passato e non abbiamo ricevuto alcuna offerta accettabile per il giocatore. Quindi David rimane un giocatore del Galaxy e lo aspettiamo di ritorno nel nostro club dal 9 marzo”.

MILAN OTTIMISTA – In casa Milan, però, c’è grande tranquillità e la convinzione che la partita è tutt’altro che chiusa. “Vediamo cosa succederà fra un mese, per adesso lasciamo stare ogni discorso e pensiamo solo al derby di domani” si è limitato ad affermare un Adriano Galliani di ottimo umore e per nulla preoccupato. “David è concentrato sul derby di domenica – ha dichiarato a Bbc on line Simon Oliveira, portavoce del fuoriclasse inglese -. Ci occuperemo della questione all’inizio della prossima settimana”.
 
(gazzetta.it)
Il Galaxy: “Tempo scaduto Beckham deve tornare qui”ultima modifica: 2009-02-14T18:54:51+01:00da enrico17000
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento