Calciomercato: resoconto della prima giornata

In attesa di Mexes, i rossoneri virano sul mancino dei ‘Reds’ ex Udinese. Chievo scatenato: arrivano Makinwa e Manfredini

Prima giornata di mercato e subito si susseguono numerose le voci: il Milan punta su Agger e Pennant, ma portare i due gioielli del Liverpool in rossonero non è compito facile. La pista dei ‘Reds’ porterebbe anche ad AndreaDossena, che secondo il Daily Mirror non rientrta nei piani di Rafael Benitez e potrebbe arrivare subito alla corte di Ancelotti. Il promettente mancino ex Udinese tapperebbe così a la falla creata dallo stop di Gattuso, in attesa che a giugno arrivi dalla Roma il francese Mexes.
manfredini.jpg
Con i giallorossi e l’Inter fermi alla finestra, anche la Juventus può concedersi il lusso di non investire sul mercato di gennaio grazie ai rientri di Camoranesi, Trezeguet e di Gigi Buffon. Ma se secondo ‘L’Equipe’ nel mirino dei bianconeri ci sarebbe il giovane Mamadou Sakho. Il difensore classe 1990 non trova l’accordo con il Paris Saint Germain, e la ‘Signora’ potrebbe inserirsi nella disputa. Resta aperta anche la pista Podolski, la concorrenza di Amburgo e Roma non è più insormontabile. Congelata al momento la trattativa con la Fiorentina per Da Costa.

La società viola ha puntato dritto a Feghouli del Grenoble, playmaker 19 enne, e sta facendo di tutto per portare a giugno Diego e Ivanovic alla corte di Prandelli. Sul fronte cessioni, Pasqual e uno tra Pazzini e Osvaldo lasceranno con tutta probabilità l’Arno, diverse le squadre che li vorrebbero in rosa. Il ds Corvino attende offerte soddisfacenti per Papa Waigo, vicino al Catania (che ha ceduto Antenucci in prestito al Pisa), e Semioli, per cui si prospetta un futuro al Genoa o in Premier League. Storari può invece finire alla Reggina.

Tra i calabresi e Napoli si profila invece un interessante scambio Halfredsson-Dalla Bona, come ha confermato il ds amaranto Gabriele Martino. Corradi dovrebbe rimanere nello Stretto. In Campania invece si cerca un vice Lavezzi: Dedic è il favorito, ma sono parecchi i giocatori seguiti dai partenopei, tra cui il centrocampista Tissone in forza all’Udinese. I friulani potrebbero chiudere diverse trattative con il Palermo: pronti a un trasferimento in Sicilia ci sono infatti Obodo e Motta, mentre i bianconeri, allo svincolato Giannichedda, ambiscono al cartellino di Migliaccio.

Nella capitale il patron della Lazio Lotito apre la porta a un clamoroso ritorno di Veron. Per il centrocampo Dubarbier del Cluj è la prima alternativa a Battaglia, mentre Makinwa e Manfredini sono prossimi al rientro al Chievo. Scatenati i gialloblu che prenderanno anche l’esterno dell’Ascoli Guberti e un altro centrocampista tra Guana e Barusso.

Ma un affare potrebbe essere rappresentato dagli svincolati, tanti e illustri in Europa che a giugno possono cambiare maglia a costo zero. Il mercato è solo all’inizio, ma è per fare i veri affari è già tempo di guardare al futuro.

Calciomercato: resoconto della prima giornataultima modifica: 2009-01-08T13:50:00+01:00da enrico17000
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento